28 marzo – Dove sta la felicità?

Nuovo appuntamento per il Community Lab.

Dipendente o freelance. Dove sta la felicità?

UNO SPAZIO PER CONDIVIDERE, CONFRONTARSI, RACCONTARSI

Per chi sta riflettendo sul proprio percorso professionale e vede la libera professione come l’occasione giusta verso il ‘grande salto’.
Per chi ha da poco lasciato il posto fisso, si è imbarcato nell’avventura da solo-preneur e sta vedendo, in presa diretta, le prime vere differenze tra i due mondi.
Per chi ha già qualche anno di esperienza alle spalle nell’ambiente del freelancing, vuole confrontare con altri le proprie riflessioni e vedere se davvero ‘siamo tutti nella stessa barca’.

Si diventa freelance per tanti motivi diversi – c’è chi ha sempre saputo che, un giorno, sarebbe diventato imprenditore di se stesso, qualcunaltro ha scoperto, strada facendo, che il lavoro da dipendente non l’avrebbe portato lontano come desiderava e allora ha cambiato direzione. E ancora c’è chi è diventato freelance per esigenza, perché non c’erano molti altri piani B da cui scegliere, e aprire partita iva è stata l’unica risposta alle esigenze di vita.

Forse la lista delle motivazione non si esaurirebbe qui, però una cosa è certa: nessun freelance, all’inizio, sa di quante reti, àncore, cinture di sicurezza avrà bisogno se vuole fare del proprio lavoro un percorso di crescita sereno, stimolante e soddisfacente. Un posto dove sta la sua felicità.

L’incontro è tenuto da Anna Pietribiasi, che si occupa di Comunicazione e Immagine per il business. Aiuta le aziende e i freelance a costruire un’immagine di brand unica e inconfondibile, che racconti al meglio chi sono, che cosa fanno e perché sono speciali.annapietribiasi.it

SEDE
Community Lab
Villa London Tacchi
Viale della Pace 89 – Vicenza

Per informazioni:
communitylab.vicenza@gmail.com
377 7064 375