Per la scuola primaria

Progetto ideato da Giorgia Costeniero e Stefania Romeo con la collaborazione grafica di Valentina Schiavo

Progetto con lo scopo di sensibilizzare gli adulti sulle immagini che i bambini vedono su tv e media

La conoscenza della realtà passa necessariamente attraverso i nostri occhi: le immagini a cui si è continuamente sottoposti rappresentano una fonte di informazioni che aiutano a costruire ed interpretare la propria realtà sociale.
Attraverso tecniche espressive tipicamente infantili, quali lo story-telling e il disegno, si è posto il bambino al centro del percorso in modo che egli stesso possa insegnare a noi adulti come costruisce il proprio mondo attraverso ciò che vede.
È prevista un’esposizione finale dei disegni realizzati con lo scopo di illustrare concretamente la diversità nei processi di conoscenza ed
interpretazione delle realtà e di conseguenza sensibilizzare i genitori su come ciò che i bambini osservano non sempre coincide con ciò che vogliamo
loro trasmettere.

FINALITA’

Il presente lavoro vuole indurre i genitori e gli insegnanti ad una riflessione sui diversi significati che una stessa immagine assume per chi la osserva.
Attraverso la discussione di gruppo si vuole favorire l’espressione della propria individualità nell’interpretare uno stimolo visivo, stimolando allo stesso tempo la creatività dei bambini, principali destinatari del progetto.
·degli eventi precedenti e successivi
· Stimolare la riflessione sulle situazioni rappresentate nelle immagini prodotte appositamente dalla illustratrice;
· Favorire l’interpretazione personale degli eventi precedenti e successivi all’immagine proposta
· Stimolare la creatività attraverso il disegno e la narrazione
· Mostra finale ed esposizione dei lavori realizzati e confronto con i genitori e gli insegnanti

Sono previste quattro fasi in cui attraverso la tecnica del disegno e dello story-telling, si vuole favorire l’espressione della propria realtà.
· Presentazione dei personaggI, osservare e commentare le 4 immagini prodotte appositamente per il progetto ipotizzando cosa stia succedendo al
personaggio principale.
· I bambini assisteranno ad una mini-lezione di disegno con la lavagna luminosa e una illustratrice che mostrerà loro come rappresentare le varie espressioni sui volti dei personaggi (spavento, rabbia, gioria, sorpresa ecc). In questo modo potranno apprendere che, con pochi tratti, è possibile sviluppare un immagine efficace.
· Successivamente viene loro richiesto di riflettere su quanto possa essere avvenuto prima e su cosa potrebbe succedere dopo quell’immagine, rappresentandolo graficamente con disegni e testi.
· E’ richiesta la produzione di un “prima” e un “dopo” per tutte e quattro le immagini in modo individuale. Il tempo a disposizione va dall’intervento in classe fino a fine aprile.I disegni dovranno essere posti su un cartellone (le caratteristiche saranno specificate)

Mostra e Premiazioni
Durante la mostra saranno invitati anche i genitori per un confronto sulle varie interpretazioni, auspicando il raggiungimento dell’obiettivo del progetto.
Tutti saranno premiati per la loro partecipazione con un attestato e un buono.

Per ulteriori informazioni o per aderire con la proprio classe chiamare il n.377.7064375 o scrivere a assogevi@gmail.com