Sempre nel filone “Adolescenti: istruzioni per l’uso”:

Finalità. In questo percorso si vogliono fornire a genitori poco esperti di nuove tecnologie e di social network alcune informazioni utili a contrastare il cyberbullismo, lo stalking, il grooming e i pericoli della rete. Diventa ogni giorno più importante essere in grado di seguire ed educare i ragazzi nell’uso corretto degli strumenti digitali, per evitare di causare dispiaceri o problemi agli altri, ma anche a se stessi. In rete, come nel mondo tangibile, esistono tante opportunità quanti pericoli. Non si può più parlare di “virtuale” perchè non c’è più nulla di virtuale: perfino i videogame hanno una sezione di chat che consente l’interazione con altre persone, che non sempre sono coetanei di nostro figlio … e le cui intenzioni potrebbero non limitarsi al gioco.

Obiettivi. Attraverso alcuni accorgimenti tecnici e pratici la famiglia può gestire e controllare nel migliore dei modi l’attività informatica e “social” dei propri figli minori, tutelandone così la salute psicofisica e la sicurezza. Inoltre, alcuni accorgimenti risultano utili anche per gli adulti stessi, alzando il livello di attenzione sulle truffe informatiche. Pochi incontri potranno già mettere in luce le modalità con cui vengono adescati i minori in rete, i segnali che indicano se un ragazzo è vittima di cyberbullismo o stalking, i mezzi a nostra disposizione per contrastare il fenomeno.

Attività. Il corso di 4 ore è strutturato in due incontri, uno con la dottoressa Giulia Disegna psicologa e psicoterapeuta e l’altro con Giorgia Costeniero esperta di informatica.
Durante i due incontri verranno trattati:
adolescente e digitale: uso e abuso;
cyberbullismo, dissing, FOMO cosa significano questi termini?

Sempre con una metodologia semplice e alla portata anche dei meno esperti, il corso si pone l’obiettivo di formare i genitori sull’uso sicuro dello smartphone, dei social network e delle nuove tecnologie informatiche che i loro figli usano abitualmente.

Formatrice:

Giulia Disegna

Sono psicologa psicoterapeuta e ho una formazione di tipo psicodinamico ad orientamento psicoanalitico. Mi occupo di consulenza, sostegno psicologico, psicoterapia individuale e di gruppo, per adulti, adolescenti e bambini, Ho al mio attivo collaborazioni presso strutture pubbliche, in équipe multi professionali e con organizzazioni attive nella realizzazione di progetti per le scuole e nel  sostegno alle famiglie. Ho conseguito il Master in Psicoterapia dell’Adolescenza dell’Istituto Minotauro, del prof. G.Pietropolli-Charmet.
Sono iscritta all’Albo degli Psicologi del Veneto dal 30/3/2012 con il numero 8232.

Giorgia Costeniero

Consulente e formatrice in ambito informatico, appassionata di tecnologia e di arti applicate fin dall’adolescenza, sviluppo progetti digitali dal 2000, soprattutto per PMI e organizzazioni no-profit.
Sono stata Vicepresidente di Assogevi Onlus dal 2011 e ora sono Presidente di Assogevi A.p.s..