Villa London Tacchi

Educazione Relazionale Affettiva

Il percorso si articolerà così: educare alla conoscenza di sé, delle proprie emozioni, dei propri bisogni e delle proprie aspettative;

• potenziare le competenze dei ragazzi nella percezione e nell’espressione di sé e nell’ascolto e conoscenza dell’altro;

• migliorare il clima relazionale all’interno del gruppo classe;

• incrementare la capacità di stabilire positivi rapporti interpersonali per favorire una più consapevole gestione dei conflitti e la costruzione di dinamiche di tipo cooperativo e partecipativo;

• promuovere momenti di riflessione su cosa significa essere in relazione con gli altri;

• favorire un confronto ed un dialogo aperto tra ragazzi e ragazze in merito ai bisogni e alle paure di ciascuno, gli aspetti positivi e negativi della relazione con individui del sesso opposto;

• aiutare i ragazzi a definire quali sono i valori sociali e culturali che influenzano la loro scelta esistenziale e relazionale.

Obiettivi

L’educazione all’affettività comprende lo sviluppo di consapevolezza nei confronti degli altri, ma anche di sé stessi. Relazionarsi con il mondo è più semplice se si riesce a relazionarsi bene con sé stessi e spesso quest’ultimo aspetto viene sottovalutato. La gestione delle emozioni, dei sentimenti e degli stati d’animo che ogni giorno viviamo ha necessità di essere educata, allenata, ragionata.

Image

I vari step

  • UN CORPO IN CAMBIAMENTO
  • LE MIE EMOZIONI
  • AMICIZIA
  • NESSUN UOMO E’ UN’ ISOLA (LE RELAZIONI)
  • I MASCHI E LE FEMMINE SONO UGUALI?
  • EDUCARE ALLA DIFFERENZA
  • SIAMO FATTI COSI
  • COSA VUOL DIRE TVB
  • AUTOSTIMA
  • LA VITA ONLINE
Contattaci
Image

Chi ha lavorato al progetto?

Giulia Disegna: Psicologa e psicoterapeuta con una formazione di tipo psicodinamico ad orientamento psicoanalitico. Si occupa di consulenza, sostegno psicologico, psicoterapia individuale e di gruppo, per adulti, adolescenti e bambini. Ho conseguito il Master in Psicoterapia dell’Adolescenza dell’Istituto Minotauro, del prof. G.Pietropolli-Charmet. Si avvicina anni fa all’associazione per proporre delle collaborazioni con progetti rivolti agli adolescenti e alle loro famiglie per poi diventare, dopo qualche anno, Vicepresidente di Aps Assogevi.

Image

Sei un Docente?

Sei interessato ad attivare questo progetto presso le tue classi? Spesso questi progetti sono supportati da bandi e quindi gratuiti per le scuole. Contattaci per maggiori informazioni.
CONTATTACI